HAI DIMENTICATO LA TUA PASSWORD?


Torna al LOGIN
NON HAI RICEVUTO L'EMAIL DI ATTIVAZIONE?


Torna al LOGIN
O
News / Mondo IQOS / Diego Dalla Palma racconta IQOS e il suo concetto di “qualità della vita” nei talk Beauty Trends

Diego Dalla Palma racconta IQOS e il suo concetto di “qualità della vita” nei talk Beauty Trends

IQOS

Applausi scroscianti e la partecipazione di tantissime persone, soprattutto donne. Sono questi i due elementi che hanno reso un successo i talk Beauty Trends di Roma, Catania e Napoli. Agli eventi IQOS dedicati alla bellezza, Diego Dalla Palma, assieme alla platea e a esperti del sorriso, si è confrontato con i tanti temi legati al mondo del make-up e delle ultime tendenze dell’estetica tout court. I talk hanno affrontato problematiche comuni legate al fumo, quali la cenere, l’odore di fumo, la formazione di macchie sui denti, e hanno raccontato i benefici per la pelle e per il sorriso derivanti dallo smettere di fumare sigarette.

L’Embassy di Roma, la Boutique di Catania e Villa Diamante a Napoli hanno accolto Dalla Palma e i suoi talk Beauty Trends su bellezza e qualità della vita.

La platea è rimasta affascinata dalle parole del make-up artist e dal tema degli incontri. Diego ha, infatti, ripercorso l’evoluzione del make-up dagli anni Ottanta fino a oggi e gli effetti che lo smettere di fumare sigarette ha sulla pelle.

Un incontro con un vero esperto per raccontare tutto il valore culturale e sociale dell’arte del make-up: la capacità di dettare nuovi trend e l’influenza esercitata sui consumi quotidiani fino all’avvento di nuove soluzioni sempre più green ed eco-friendly.

Ad arricchire la serie di incontri incentrati sui temi della bellezza e della consapevolezza femminili, il contributo di uno smile designer. L'esperto del sorriso ha condiviso la sua esperienza alla ricerca di soluzioni per eliminare o rallentare la formazione di macchie sui denti dovute al fumo.

Una conversazione per e con le donne

Il talk ha evidenziato come molte tematiche fondamentali per le donne – come l’invecchiamento della pelle o le macchie sui denti – siano correlate al fumo di sigaretta.

Oltre alle creme e alle altre spese “pazze” per cosmetici e trattamenti di bellezza, modificare le proprie abitudini nei confronti del fumo è un passo fondamentale per imprimere un cambiamento alla qualità della propria vita in generale e all’aspetto esteriore in particolare. A partire appunto dagli effetti benefici sulla pelle e sul sorriso.

Successo annunciato con Dalla Palma

L’oratoria di Diego Dalla Palma ha coinvolto il pubblico, soprattutto femminile, intervenuto agli eventi di Roma, Catania e Napoli. A stretto giro le tappe successive di Bologna e Bari.

“Il motivo che mi ha spinto ad accogliere l’invito di IQOS è la convinzione che anche nel mondo della cosmetica l’innovazione sia un tema importante e condiviso. Innovare significa accettare la sfida di cambiare. La mia esperienza professionale mi ha portato spesso di fronte alla scelta di nuovi prodotti. A cambiamenti dettati dai beauty trend, all’evoluzione delle tecniche adottate per rendere le donne sempre più belle”. Così ha commentato Dalla Palma.

Al centro dei talk quindi i danni estetici causati dal fumo. Dall’invecchiamento precoce alla perdita di lucentezza della pelle, dalle macchie sui denti all’ingiallimento delle dita. Senza dimenticare la persistenza dell’odore di fumo, che può diminuire notevolmente la propria gradevolezza in pubblico. E si somma agli altri segni estetici che spesso accompagnano la presenza di una fumatrice o di un fumatore.

I talk degli eventi Beauty Trends offrono quindi uno sguardo verso il futuro. Costruire il futuro significa scegliere l’innovazione, spiega Dalla Palma. “Sono dell'avviso che molto spesso, soprattutto in Italia e in questo momento, non si guardi alla storia della creatività, a quei grandi creativi e innovatori che hanno rischiato in tempi in cui era difficile farlo. Oggi mi aspetto che la cosmetica faccia gli stessi passi della moda, verso l'arte anche con irruenza per creare qualcosa di davvero innovativo in futuro”.

Roma: curare il sorriso di un fumatore è difficile

Oltre a Diego Dalla Palma, l’evento all’IQOS Embassy di via Margutta è stato animato da Andrea Chiantini, odontoiatra e master di medicina estetica presso la clinica Absolute Health di Roma.

“Nella mia professione mi confronto ogni giorno con pazienti che hanno problemi generati dal fumo di sigaretta. Presentano macchie sui denti, indotte principalmente dalla combustione delle sigarette, che incidono significativamente sull’aspetto del sorriso” afferma il dott. Chiantini. “Purtroppo il fumatore di sigaretta è subito riconoscibile, la cura della sua igiene orale ed estetica è spesso difficile”.

Uno studio di laboratorio, pubblicato nel dicembre 2018*, ha confrontato gli effetti del fumo di sigaretta rispetto a quelli del vapore generato attraverso il riscaldamento del tabacco. I risultati hanno dimostrato come i denti e le resine dentali più utilizzate, esposti al vapore prodotto scaldando stick di tabacco con IQOS per tre settimane, presentino significativamente meno macchie rispetto allo stesso periodo di esposizione al fumo generato dalla combustione di una sigaretta tradizionale. (*In uno studio non clinico di laboratorio condotto in Svizzera, i denti umani e i composti dentali più utilizzati, esposti al vapore di IQOS per 3 settimane, mostrano significativamente meno macchie rispetto a denti esposti ad una sigaretta standard di riferimento, denominata 3R4F. Contrariamente a condizioni di vita reali, i denti non erano esposti ad altre sostanze che generano macchie quali caffè, te o vino, che avrebbero potuto influenzare i risultati).

Catania: l’intelligenza femminile ha sostituito la tendenza

In occasione dell’incontro di Catania, Dalla Palma ha risposto alle numerose domande dei giornalisti presenti. Ha sottolineato come: “La cosmetica oggi si fa nei laboratori e le aziende stanno cercando di trovare dei prodotti sempre più moderni e attuali. Tutto quello che è stato fatto nel passato, comunque, non va buttato alle ortiche” – precisa Dalla Palma. “Oggi però la ricerca cosmetica fa passi da gigante e la parola tendenza non esiste più, esiste invece l’intelligenza femminile”.

Anche l’appuntamento siciliano ha visto la partecipazione di un esperto, il dott. Antonio Pacino, odontoiatra: “È importante, se proprio non si riesce a smettere, almeno cambiare e scegliere un’alternativa come questi device privi di combustione. È proprio quest’ultima, infatti, una delle principali responsabili della formazione del tartaro. Al punto che, nel caso di forti fumatori, può rendere necessario un intervento di pulizia anche dopo soli quattro mesi dal precedente. Al contrario, eliminando combustione e catrame, si ottiene un’enorme riduzione di queste problematiche”.

A Napoli nella giornata mondiale del bacio

Il 3 luglio è stata celebrata la giornata mondiale del bacio, l’International Kissing Day 2019. IQOS ha partecipato attivamente a Napoli nella suggestiva sede di Villa Diamante insieme a Diego Dalla Palma e alla dott.ssa Giovanna Nardi, ricercatrice dell’Università Sapienza di Roma, laureata in igiene dentale e direttore di un master sulle Tecnologie Avanzate nelle Scienze di Igiene Orale e un Corso di Alta Formazione su Medicina di Stili di vita e cavo orale.

Insieme hanno illustrato diffusamente al pubblico cosa significa per la qualità della vita continuare a fumare o fare scelte alternative. “Per noi professionisti di salute del cavo orale avere una tecnologia che permetta di eliminare la combustione della sigaretta è un vantaggio. Il volto umano è il distretto più rappresentativo della persona. Quindi problematiche quali le pigmentazioni e l’ingiallimento dei denti, inficiano la vita di relazione".

"Proprio oggi nella Giornata Mondiale del Bacio è importante sottolineare come il fumo possa avere un impatto negativo anche nella vita di coppia. Così come l’alitosi e il fastidioso odore delle sigarette sulle mani, sui capelli e nell’ambiente circostante” afferma la Prof.ssa Nardi."

Prodotto non privo di rischi. Destinato ai fumatori adulti
Sei un fumatore o utilizzatore IQOS con più di 18 anni?
Devi essere maggiorenne per accedere al sito

Bisogno di aiuto?