HAI DIMENTICATO LA TUA PASSWORD?


Torna al LOGIN
NON HAI RICEVUTO L'EMAIL DI ATTIVAZIONE?


Torna al LOGIN
O
News / IQOS Stories / Roberta: dalla sigaretta al tabacco scaldato con IQOS

Roberta: dalla sigaretta al tabacco scaldato con IQOS

Roberta ha un ruolo da dirigente in un’importante agenzia pubblicitaria italiana. Due figli e mille passioni, attiva, sempre ricettiva verso ciò che è nuovo, altro, diverso e sempre pronta ad analisi critiche e, come tali, costruttive. Ironica, energica e in continuo movimento: tra casa, lavoro e amici, nella sua vita trova posto anche il tabacco, con cui ha un rapporto che dura da anni.

Com’è avvenuto il tuo primo incontro con IQOS?

"Sono passata a IQOS un pò di tempo fa, parliamo di circa tre anni. È stato un incontro abbastanza casuale ma avvenuto nel momento giusto, perché, dopo anni da fumatrice, volevo smettere di fumare sigarette e trovare un’alternativa per continuare a consumare tabacco. L’occasione me l’ha data un'informatrice quando sono entrata in una tabaccheria che è anche un IQOS Store. La ragazza mi ha raccontato cos’è IQOS e come funziona. È stata molto esaustiva e mi sono detta: “Perché no? Proviamo!” e così l’ho acquistato subito".

"Poi, in realtà, non sono stata una "user” particolarmente ligia. Per un po’ ho sia usato IQOS sia fumato sigarette... e so bene che non si dovrebbe fare, perché mescolando l'utilizzo di tabacco scaldato con quello combusto delle sigarette non riesci a percepire pienamente i vantaggi offerti da IQOS. Col tempo ho iniziato a fumare decisamente meno sigarette e questo è stato uno step fondamentale per me per poi passare definitivamente a IQOS e usare solo gli stick di tabacco. Ora non riesco più a fumare le sigarette, non mi piacciono. Sento che l’odore di fumo e il sapore di tabacco e carta bruciati sono ormai troppo forti per me".

Un inizio complicato...

"Sì, ma non è dipeso dal dispositivo IQOS perché l’ho sempre trovato molto semplice da utilizzare. Ho avuto solo una difficoltà iniziale: la primissima volta che l’ho usato ho rotto la lamina all'interno dell'holder, ma il motivo è che non avevo letto le istruzioni e non avevo capito come inserire gli stick di tabacco da scaldare. Ma dal momento in cui ho compreso il “meccanismo”, non ho avuto più difficoltà".

I colleghi non fumatori cosa dicono?

"Ci sono pareri discordanti: talvolta c’è chi mi chiede “Cos’è questo strano odore?” e chi, invece, dice “C’è profumo di biscotto!”. So che IQOS è stato progettato per scaldare il tabacco negli stick senza bruciarli. Questo ha eliminato fumo e cenere, nonché ridotto l’odore persistente. Ma c’è un momento in cui anche io l’odore distintivo lo sento, ed è quando, dopo aver inserito lo stick di tabacco, l’holder si scalda all’interno. Per questa ragione mi limito nell’accendere IQOS se sono vicina ad altre persone. Sono consapevole, comunque, del fatto che l'odore sia poco persistente. A parte questo, la differenza con le sigarette per me è evidente: se fumi la sigaretta in una stanza e non apri la finestra, quella stanza puzza per un bel pò. Se utilizzi IQOS, invece, il vapore si disperde più rapidamente rispetto al fumo di sigaretta ed è molto probabile che dia meno fastidio alle altre persone presenti nella stanza. Secondo me, questo è un reale vantaggio per tutti".

Per lavoro hai a che fare con molti prodotti e brand innovativi. Quali sono, secondo te, le caratteristiche per essere definiti tali?

"Sono due: innanzitutto, un prodotto per essere innovativo deve proporre qualcosa di assolutamente nuovo, che prima non c’era. Non deve essere un semplice rinnovo, ma una cosa completamente diversa. E poi io abbino a questo anche la capacità di portare un vantaggio concreto che prima non c’era, un beneficio funzionale o emotivo. Ecco, per me è questa l’innovazione e, tra i prodotti che hanno entrambe queste caratteristiche, ci metto IQOS: è un sistema che non esisteva e che offre molti vantaggi funzionali di cui abbiamo già parlato".

Perché un prodotto come IQOS abbia successo pensi che il design sia importante?

"Il design è importante e, soprattutto per le fumatrici, credo che lo sia anche molto. Personalmente, un oggetto bello mi invoglia di più. Il fattore estetico ha un valore, e questo vale anche per IQOS: mi piace il suono del click, la lucina che si accende, le dimensioni... trovo che sia esteticamente molto bello. Ho visto anche il nuovo IQOS 3 che ha alcune caratteristiche nuove, da scoprire".

Cosa pensi del momento legato al consumo del tabacco?

"Credo che il momento dedicato al tabacco sia anche un momento di socializzazione. Non è quasi mai un momento privato, soprattutto fuori casa, molto spesso è collettivo, un'occasione per chiacchierare. In Italia vedo gruppi misti di fumatori di sigaretta e IQOS, mentre quando vado all'estero spesso vedo che sono già molti di più gli utilizzatori di IQOS".

3 aggettivi per descrivere IQOS

"Io lo associo al concetto di novità. Quindi ne ho uno solo ed è nuovo”.

Prodotto non privo di rischi. Destinato ai fumatori adulti
Sei un fumatore o utilizzatore IQOS con più di 18 anni?
Devi essere maggiorenne per accedere al sito

Bisogno di aiuto?